Crea sito

Pronti!! nel paese della notte fonda…

 

 

 

Pronti a tornare…la situazione lo richiede. Paesani addormentati..traffico che dire asfissiante…servizi boh e chi l’ha visti, bar in mano ai cinesi o peggio sull’orlo del fallimento. Frutta: uva 4.50 la cassetta? Nooooo siamo matti: al kg…e poi chiudono. Strade immerse di erbacce se lo scrivi sulla pagina facebook niente niente è colpa della provincia,  altrimenti ti bannano. Ogni tanto una notte bianca unica nota positiva il resto: notte, buio pesto!!, Questo èVerdello oggi..purtroppo.

Basta!!

Tutti i giorni a menarla con quello che ha fatto o non ha fatto padre Graziano? Ma le trasmissioni tv si sono letteralmente istupidite e non hanno notizie migliori da mostrare?v Questo si vuole chiamare giornalismo, informazione …. non diciamo stronzate e chiamamolo semplicemente con il nome che merita : quotidiano istupidamento della popolazione italiana da parte di qualche programma tv a corto di idee intelligenti. Chi le tratta dovrebbe essere mandato arrestato per “manifesto utilizzo di notizie morbose e stupide” che possono provocare in una parte della popolazione riduzione abnorme di neuroni …Vergogna tv del servizio pubblico e ancor più vergogna tv della libera concorrenza…

Il rumore delle pentole!

 

 

Sono  docente ormai da diversi anni e a mie spese ” e lo sottolineo” mi sono aggiornato sulla didattica, aggiornato sul registro  elettronico, ho partecipato all’aggiornamento sull’utilizzo del tablet a pagamento per 1 ora e 15 minuti poi ho desistito perchè ero piu preparato del relatore, mi sono aggiornato sui ragazzi con disturbi di apprendimento e quando ancora niente si sapeva di Bes e dislessia avevamo già messo in pratica sistemi per il recupero di questi alunni, non riuscendo a capire quale fosse la difficoltà ma ottenendo ottimi risultati con pragmatici sistemi, schemi, riassunti, interrogazioni di parti contenute e frequenti. Come insegnante Tecnico pratico ho poi insegnato laboratorio di chimica di scienze ( 7 programmazione diverse, un’ora per 18 classi diverse  e relativi consigli), esercitazioni agrarie, esercitazioni di agronomia, di estimo, di meccanica ecc ecc.. negli ultimi anni a completamento cattedra mi hanno dato una nuova classe di concorso: supplenza!         Per favore prof. vada in 1^c (facciamo giardinaggio), poi in 2^e (ragazzi va bene agronomia?), 4^c ( le razze caprine), 5^a (alimentazione dei ruminanti), 2^g (etologia animale), 1^h ( esercizi sulle potenze). “Prof per 15 giorni mi sostituisce il prof. Zorro (per la privacy) assente per malattia e tralascia il suo orario quando rientra?” “ok ok ho capito, non ci sono problemi”…..Mi sento un jukebox, metti il gettone e canta. In classe di canto c’è ne poco: spieghi, senti, consigli, rimotiva, incoraggia, dai consigli sull’alimentazione, fai il buon padre di famiglia……. Una parte dei  genitori a casa pensano di delegare alla scuola le incombenze da genitore: “a 13 anni è gia grande e può fare da solo”, “mio figlio è un genio”, ” Mi  avete chiamato a scuola per cosa? uno scherzo innocente…. ha solo dato della troia su facebook alla sua docente!! che sarà mai …Si, ha pure detto “la prof. puzza ma, scusate, chi da giovane non ha insultato i docenti?”.   E io da docente che faccio? consiglio straordinario, sto a sentire le ragioni del ragazzo, quelle del padre saccente e borioso e poi, con tatto e educazione, mi prendo il resto delle osservazioni del genitore il quale individua nella mia frustrazione tutte le difficoltà del rapporto con il figlio “genio” e figuriamoci se capirà la sacrosanta punizione che il  docente (buon padre di famiglia e con un cdc di almeno 10-15 persone) con il consiglio di classe somministrerà al buontenpone probabilmente maleducato.  Nel frattempo che faccio  il tutto con molta dignità e pochi soldi e senza nessun aumento salariale ormai da quasi un decennio..che succede? Cambio di ministro, poi un’altro e un’altro ancora, ma al peggio probabilmente non c’è fine. Il mio ruolo mi impone di ascoltare e io l’ho fatto: ho sentito per intero l’intervista del ministro, l’ho risentita, l’ho seguita alla radio, in tv, sui giornali. Mi sono arreso: io non ho capito nulla, se fosse stato un alunno gli avrei dato 4, spiegato il perchè e mandato al posto. Non ho visto nessun padre di famiglia ne tantomeno  un ministro che avesse la vaga percezione dei problemi della scuola. Per anni ho ascoltato i vari ministri, che tunnel dopo tunnel ( hi hi hi) hanno divagato su come riformare la scuola: riforma dopo riforma ci troviamo,  non voglio essere assolutamente puritano, col culo di fuori. Basta ascoltare ministri probabilmente alle prese con problemi di bilancio, si taglino il proprio stipendio, riformino il loro ministero, ascoltino le problematiche dei docenti seri e che lavorano e dopo saranno ascoltati. “Per intanto” cara la mia Ministra lei si merita solo ….il rumore delle pentole.

 

Il Senatur …nudo!!…Vestitelo per favore!!

 

Eccolo prima di spogliarsi  grosse differenze non c’e’ ne sono……a pare mio  e se gli italiani non avessero la memoria ….corta

 

La domanda del giorno!!

 Marino trascrive le unioni gay….giustissimo!!

Ma viene da domandare: Il comune di Roma non ha problemi più urgenti?

Grazie sindaco….

Non ci sono parole che possono descrivere il suo mandato o lunghi discorsi che possono chiaramente spiegare ai lettori quanto di bello è stato fatto durante la sua permanenza al comune di Verdello. Discorsi che neanche Lei era propenso a fare visto il suo pragmatico modo di fare. Grazie di averci fatto trascorrere questi anni   in compagnia, incolonnati tra Verdello e Stezzano: chi in senso Nord e altri sempre egualmente fortunati in direzione Sud. Tutti insieme, così da quando è iniziato il suo mandato. Ad oggi niente è cambiato e,  vista la consueta fortuna, e dopo l’ennesimo incidente,  la partecipazione festosa della popolazione pendolare che si, come sempre, incolonnata in segno di ….festa.  Tutti, in paese parlano della sua parsimonia e senso del buon padre di famiglia che ha permesso il  rientro dei debiti comunali che da bocca in bocca hanno toccato i 10milioni di euro.  Tutti abbiamo apprezzato la casa di riposo per i nostri poveri vecchietti, le nuove case che hanno tolto la fastidiosa erba motivo di degrado urbano e tutti abbiamo apprezzato la solerzia con cui, per permettere agli anziani di raggiungere i seggi elettorali, ha risistemato i marciapiedi. Grazie di aver tolto dalla strada la polizia urbana in modo che la sera si potesse parcheggiare sui marciapiedi in tutta tranquillità. Dispiace che oggi una pattuglia era presente, sotto il sole davanti alle scuole elementari, ma capisco che le elezioni incombenti ne richiedono la presenza. Grazie, ci ritrova ancora allo stesso posto in cui ci ha trovati: serenamente incolonnati. Nutriamo la speranza,  che Lei torni ben presto alla sua originale attività  per la gioia dei suoi ex colleghi e per la gioia della collettività tutta.

Metodo Boffo? noo!! ” sistema kyenge”

La nuova trovata”recupera voti” della Lega Lombarda” per far dimenticare le firme false che hanno portato Cota alla presidenza della regione Piemonte è quella di diffamare l’operato del ministro kyenge.  Il gioco sottile del “dico ma non dico” “affermo ma sono male interpretato” e via di questo passo è decisamente copiato dal Cavaliere. Chi non si ricorda delle affermazioni dell’ormai tramontato ventennio del Bunga Bunga? Oggi smentisco quello che ho affermato ieri e se va male sono certi giornali che hanno riportato false affermazioni.  Boffo direttore di Avvenire è stato costretto alle dimissioni dalla stessa sottile ondata di sproloqui allusivi e diffamatori cje oggi colpiscono il “Ministro senza trucco”. E’ vero il Ministro non usa trucchi e usa un linguaggio rispettoso e attendo agli ormai insulti quotidiani che la tormentano. Bastava, probabilmente, dire che quei mentecatti razzisti dei gruppo dirigente leghista usa linguaggi da trogoliti e comportamenti da estimatori di porcate o meglio che “quando Dio distribuiva la buona educazione Telepadania era impegnata con “il festival del rutto”. La Kyenge non ha competenze? Calderoli ideatore della legge elettorale “porcata” si? Il tempo passato come odontoiatra gli ha dato competenza da Ministro? Le 29000 leggi, a suo dire,  abrogate le ha lette tutte? Ha già chiarito la sua posizione sullo “scandalo Belsito”  e sulla Antonveneta? Cota aveva certifcata qualche competenza prima di fare il Governatore. Se per eleggerlo sono state utilizzate firme false poteva essere motivo di certificazione di qualità sul suo lavoro alla Regione Piemonte? La laurea del Trota è stata presentata per il “lavoro” in Regione Lombardia? Diventa facile fare proclami sulla negritudine degli altri, sulla mancanza di fondotinta e altre “berlusconate“. Capisco che le poltrone cominciano a traballare : si sono persi milioni di voti, dal goveno si è passati all’opposizione, la presidenza del Piemonte è finita, i diamanti pure, lo yach in Tunisia perso,  il partito è senza timone e se c’è “non c’è l’ha più duro”ma se la soluzione e essere razzisti facendo finta che non è vero……..

Risolleviamo il morale con la biografia del Calderoli tratta da  nonciclopedia

Roberto Calderoli, fratello-gemello (pur non essendone a conoscenza) di Giorgio Napolitano, nasce nel 1941 ad Addis Abeba (allora capitale dell’Africa Orientale Italiana) da genitori estremamente indigeni ed estremamente distratti: il bimbo viene infatti dimenticato sulle scale dell’Imperiale Orfanotrofio delle Faccette Nere, diretto in quegli anni dal potente gerarca Alvaro Vitali. Roberto Calderoli è uno splendido esemplare di Leghista Ruspante tipico del nord-italia. Calderoli presenta un solido esoscheletro di ignoranza e bigottagine che limitano alquanto la capacità celebrale qualora la natura gliene avesse fatto dono

Bischerate!!!

Finiamola con le  bischerate di nonno Silvio e le smacchiate al pelo del  giaguaro di Pierluigi,  promettiamo “buffone” a Grillo lasciamo perdere le ribollite della Lega tanto sono presi a papparsi il Piemonte e la Lombardia e il Veneto alla faccia del Partito della Libertà di evasione mettiamo tutti sul brindellone e a pasqua “famo festa” .  Ma da oggi la scena è mia “tutto chiaro”

 

 

Il secondo ventennio è finito “w w L’Italia  morto il tiranno ……..(speriamo che non arriva un’altro)

Nepotismo!!!!

 

Cita Wikipedia: nepotismo significa favorire i propri parenti a causa della loro relazione famigliare invece che a causa della loro abilità. Il termine deriva dalla parola latina nepos, significa “nipote”, e viene generalmente usato in senso spregiativo. ” Pota” non favorisco mica mio nipote è solo un amico”.  Dirà qualcuno aggiungendo che lo ha scelto solo per i meriti , è la persona più preparata, ha molte capacità e via di questo passo. La Rai, secondo alcuni, è piena di parenti cugini e qualcuno osserva anche amanti: sarà il solito esluso a lamentarsi. In politica, invece,  i figli sono presenti solo per mendelliane abilità come probabilmente è il caso di Maria Paola Merloni, Matteo Colaninno, Giuseppe Cossiga, Enrico Costa, Paolo Tancredi…..e il Trota con tutti gli avannotti…

Tema:”La mia squola”

Gentile redazione mi permetto di richiedere un po di spazio del suo blog per la pubblicazione di un tema svolto da un  alunno di scuola elementare o  superiore (molte volte e sempre più spesso  scrivono allo stesso modo). I problemi e i contenuti “purtroppo” sono sempre gli stessi.

 

Tema la mia scuola

La mia scuola  non ha tante classi e il preside, che ora si chiama in altro, modo fa tutto lui. Un signore mi ha detto che la mia scuola è la classica scuola dove il preside fa tutto lui e che ha “le mani in pasta” : non lo so’ cosa voleva dire.

Gli insegnanti si lamentano sempre che prendono pochi soldi  ma non è vero perché la metà lavorano anche il pomeriggio a casa e l’altra metà sono sempre a scuola a lavorare per fare progetti. Mi hanno detto che la scuola ha tanti progetti e che gli amici del preside, anche se sono pochi, lo aiutano molto anche perché gli altri profe non possono fare i progetti per aiutare il preside ma io non ne capisco il perché. I miei  profe ci portano spesso in gita e a me piace tanto ma loro non pagano io si. Il profe ci ha detto che lui lo fa per noi  a portarci in gita e che poi non è vero che gli insegnanti lavorano poco perché lui corregge le verifiche, studia quello che ci deve dire il giorno dopo, parlano tante ore con il preside e con gli altri colleghi. Però, questo è vero, io vedo spesso parlare i profe con gli altri colleghi prima di entrare in classe. Però ci sono tanti profe nella mia scuola che non parlano con gli altri profe nelle porte e uno di questo ci ha detto che lui in gita non ci porta più se prima non gli aumentano lo stipendio e che non aiuterà il preside nei suoi progetti anche perché i suoi chi sa perché non sono mai buoni e si è arrabbiato anche e nel glossario in fondo al quaderno ci ha fatto scrivere una parola senza motivo “nepotista” e ci ha detto di andare a cercarla sul dizionario. Ma io il significato lo sapevo già per cui gli ho scritto subito che il nepotista è quello che ha tanti nipoti. Viene ancora a scuola con la macchina tutta rotta: secondo me è un poco matto o tirchio.

Cannonate contro gli immigrati..

Postazione Leghista al fronte …

Due potenti bordate provenienti dalla Padania Indipendente affondano insieme al barcone di immmigrati sulle coste dell’Isola dei Conigli. L’Ammiraglio Gianluca Pini in forza alla Sovrana alleanza della Lega sparano sul Ministro Kyenge e di rimbalzo sul barcone di immigrati con un numero imprecisato di morti. Bordata di dritta anche nei confronti della Boldrini scesa in prima linea, con le vesti dell’eterna crocerossina. Da quando L’Alleanza Leghista ha perso l’elettorato, ormai attestatosi sotto il 3%, cerca con insistenza la rivalsa con la speranza di recuperare terreno tra  i babbei che ancora si asserragliano dietro gli sbarchi di immigrati. Le bordate o meglio le sparate al vento continuano a susseguirsi ora per bocca del generale (con pochi armati) Salvini, ora per bocca del Calderoli ( nome in codice “ol suin”) e via via i più alti in grado:  il dietrofront degli elettori va contrastato con ogni mezzo. Qualche pedardo, di tanto in tanto è arrivato anche  dall’ammiraglio della  flotta stellare  “Bossi Senaturtrek “ormai alle prese con l’impostazione della rotta  della nave. Pare che sia stato intercettato mentre gridava a gran voce :” Curvatura Alfa Centauro (tradotto”portatemi  al primo ospizio disponibile)”” Cavaliere  viene anche tu che ormai il timone s’è ammollato!!!!!

Il “partito” delle porcate!

Benito Mussolini cittadino onorario di Varese!!

Roma ladrona ecc ecc, poi, nei fatti,  che cambi qualcosa veramente e da vedersi.  In questo modo la Lega, al governo della citta di Varese, evita che tale cittadinanda venga revocata al dittatore Mussolini che avrà avuto il merito di rendere provincia Varese ma che, visto i morti, anche padani della “campagna in Russia” e nel totale della Seconda Guerra Mondiale, di mantenerlo anche se solo moralmente cittadino onorario e tutt’altra cosa. Porcata dopo porcata l’emorragia di voti,  per fortuna, continua ad aumentare a considerazione che i militanti si rendono sempre più conto dell’incapacità dei dirigenti leghisti di apportare seriamente cambiamenti al paese. La regione Piemonte a guida leghista è ormai alla bancarotta, in Veneto , Zaia, autentico sostenitore dei vaccari splafonatori il meglio che ha partorito sono i manifesti elettorali di cui sotto

in perfetta sintonia con le quote latte. In Lombardia tutti si ricorderanno il futuro radioso di Malpensa e sottovalutato Orio al Serio che diventa, con pochi soldi sprecati, il quarto aeroporto d’Italia, il resto con Maroni è tutto da vedere. Insuccesso dopo insuccesso,  e dopo una sfilza di porcate  come il finanziamento ai partiti e lo scandalo del tesoriere leghista, i diamanti , il panfilo del figlio, la laurea del figlio,  la legge elettorale e via di questo passo prima della completa dipartita della Lega Lombarda per il Nord libero ecc ecc  e lontano da roma Ladrona probabilmente ci toccherà ancora assistere ad un numero ancora impressinante di porcate. Nel frattempo godiamoci il buon amministrare a livello locale e di Verdello, in particolare, ove tutto il programma elettorale Leghista è stato pienamente svolto: più incidenti e morti sulle vie d’accesso, più traffico,più smog, più centrali ad olio, meno aeree verdi, meno servizi per le scuole e aumento della retta( solo quota fissa per il pagamento on-line , meno sicurezza, più bici rubate alla stazione con incremento dello sporco nei sottopassaggi.

Isso issa e u malamenti

Gli ultimi eventi politici hanno determinato inaspettate resurezioni  e conseguenti nuove crocefissioni. Da segnalare il nuovo profeta. Spetta ai lettori individuare e abbinare i personaggi :

Il profeta..

lazzaro resuscitato …

delitto in famiglia…

personaggio A

Personaggio B

 

personaggio c

 

 

Incontro B.B.

Problemi di vista ….per il Cavaliere

Vede tutto a sbarre…………..